Alicudi - Cenni Storici

Anche la storia di Alicudi è molto antica.
Nella zona dell'attuale porto e sulla cima dell'isola sono stati ritrovati resti che testimoniano la presenza di un nucleo abitato del XVII- XVI sec. a. C.
Inoltre, sempre sulla costa orientale, sono emersi reperti di ceramica di età romana.
In località Fucile invece sono stati riportati in superficie sarcofagi di lava che ospitavano all'interno vasi del IV sec. a. C.
Alicudi fu bersaglio di incursioni da parte dei pirati che infestavano le rotte del Tirreno. Per questo motivo la popolazione fu praticamente costretta a trovarsi un riparo naturale in casette costruite sui terrazzi a mezza costa che danno sul versante orientale.
Oggi L'unico centro abitato dell'isola è chiamato appunto Alicudi e si divide in cinque piccole frazioni:
Alicudi porto, che si trova sul livello del mare ed ospita il molo dove attraccano traghetti ed aliscafi.
Contrada Tonna, che è la frazione più ad ovest dell'isola.
San Bartolo, che si trova ad un' altezza di circa 330 metri ed è sede della chiesa dedicata a San Bartolo, patrono delle isole Eolie.
Contrada Pianicello, anch'essa a 330 metri circa d'altezza, ma più ad ovest. Questa contrada è abitata da una popolazione di madrelingua tedesca originaria della Svizzera. Qui si utilizza l'energia elettrica fornita dagli impianti fotovoltaici e l'acqua piovana raccolta sfruttando gli antichi serbatoi delle case. La gran parte degli abitanti dedita alle colture tradizionali quali la vite e l'olivo.
Contrada Sgurbio, che si trova alla stessa altezza di Contrada Pianicello, ma sul lato Est dell'isola. Questa piccolissima contrada conta solo cinque case, chiamate ognuna con il nome di uno dei sensi.
L'intera isola, che nel dopoguerra contava una popolazione di oltre 600 persone, la maggior parte emigrata in Australia nei decenni successivi, oggi conta circa 150 abitanti

verified by VISA MASTERCARD SecureCodes Paypal bonifico bancario contrassegno
A PUTIA DU SOUVENIR U SEGRETU DI FAMULARO GRAZIA
Corso Vittorio Emanuele, 80 - 98055 - Lipari (ME) C.F: FMLGRZ52A68E606N - P.IVA: 00175830835